DIVANO: TESSUTO O PELLE?

Molte sono le opinioni in merito, c’è chi preferisce il tessuto, perché lo vede più pratico, c’è chi non rinuncerebbe mai alla pelle, perché dà una serie di vantaggi non indifferenti. La pelle è un materiale pregiato caratterizzato da straordinarie proprietà di traspirazione, resistenza, morbidezza, elasticità e comfort. I pellami, di natura bovina e tutti di prima scelta, sono selezionati nei luoghi d’origine e lavorati rispondendo a precisi criteri di eco-compatibilità.

Noi in negozio, spesso, consigliamo al meglio i nostri clienti, ascoltando le esigenze, ascoltando le richieste. Non c’è una scelta migliore o peggiore, di sicuro da parte nostra, non ci sentirete dire “è meglio la pelle perché…… o è meglio il tessuto perché……..” Perché ogni rivestimento ha i suoi vantaggi & svantaggi… Tutto dipende da cosa, il nostro cuore decide; si proprio il cuore, perché le sensazioni che abbiamo quando proviamo qualcosa per averlo a casa propria, il cuore ci dà l’aiuto in più, oltre la mente.

La prima cosa da fare, se si è indecisi, al momento della scelta, è toccare con mano i materiali, toccare la pelle e i vari rivestimenti in tessuto… (ce ne sono un’infinità quindi affidatevi a quello che vi dà la sensazione migliore) in questo modo riuscirete a rendervi conto meglio di come vorrete il nuovo divano.

Ma valutiamo anche la manutenzione; per il divano in pelle, basta spolverarlo quotidianamente con un panno morbido e asciutto. Per il tessuto consigliamo tessuti lavabili in acqua a 30° o 40° in modo da avere una facile pulizia. Una pulizia ottimale del tessuto, è quando si sceglie, il tessuto antimacchia, idrorepellente, antiacaro, comunque lavabile anche in acqua quando il divano è sfoderabile, ma la manutenzione ordinaria la si può comunque fare come il divano in pelle, quindi pulendo la superficie con dei panni morbidi e togliere il più delle macchie ancor prima di sfoderare il divano per il lavaggio completo.

Altro dettaglio da non trascurare nella scelta è l’estetica del divano: lo volete alto da terra quindi con piedino a vista, o basso in modo tale che non si veda il piedino? Con bracciolo stretto o con bracciolo largo? Cuscino poggiatesta? Cuscini d’arredo?

Pronti a scegliere?

Condividi con:
By |2018-10-16T11:21:44+00:00ottobre 16th, 2018|Uncategorized|0 Comments